Seleziona lingua
regolamenti e informazioni / Regolamento Edizioni Digitali
Regolamento aggiuntivo per l'esecuzione degli accertamenti ADS delle edizioni digitali

ADS dal 2013 certifica anche le copie vendute delle edizioni digitali di testate quotidiane e periodiche pubblicate in Italia.

 

Per edizione digitale si intende una replica esatta e non riformattata dell’edizione cartacea in tutte le sue pagine, pubblicità inclusa, fruibile su diversi dispositivi digitali e distribuita elettronicamente come unità inscindibile ed esclusiva.

 

L’edizione digitale può beneficiare delle funzionalità tecnologiche proprie del mezzo quali ad esempio lo sfoglio, l’indicizzazione dei contenuti, l’ingrandimento dei testi e delle immagini, i link rivolti all’esterno.L’edizione digitale può inoltre fruire di contenuti multimediali correlati a quelli dell’edizione cartacea quali ad esempio gallerie fotografiche, filmati, podcast.

 

L’edizione digitale è quindi costituita dall’edizione “replica”, dalle funzionalità e dai contenuti aggiuntivi ed è accertata nel suo complesso come unità inscindibile.

 

Nessun contenuto redazionale o pubblicitario presente nell’edizione cartacea può essere omesso o variato nell’edizione digitale mentre è consentita l’introduzione di posizioni pubblicitarie specifiche del mezzo.

 

Solamente qualora un inserzionista pubblicitario richiedesse all’editore l’eliminazione o la sostituzione dall’edizione digitale di una o più inserzioni presenti nell’edizione cartacea, ne sarà consentita l’equivalente sostituzione nella versione digitale con inserzioni di identico formato e posizionamento.

Ogni altra sostituzione delle pagine e dei contenuti è espressamente esclusa

 

 

 

 

*con applicazione a decorrere dalla dichiarazione del mese di maggio 2017 (dms maggio 2017)

**Regolamento con applicazione fino alla dichiarazione relativa al mese di aprile 2017

***Allegato tecnico al nuovo regolamento edizioni digitali